Filiera dello zucchero

Home » Filiere » Zucchero

Il nostro zucchero è amaro per chi sfrutta

La filiera etica di uno zucchero che rende più dolce il futuro delle persone e del pianeta.

Home » Filiere » Zucchero

Il nostro zucchero è amaro per chi sfrutta

La filiera etica di uno zucchero che rende più dolce il futuro delle persone e del pianeta.

Il mercato dello zucchero

Lo zucchero oggi rappresenta uno dei beni di consumo quotidiano più richiesti e diffusi su scala globale. Il consumo si aggira intorno ai 25 kg pro capite. Un italiano medio ne consuma circa 27 kg all’anno
Fonte: Report ManiTese 2017

Sono oltre 130 i paesi che producono canna da zucchero o barbabietola da zucchero.
Circa l’80% del saccarosio prodotto a livello mondiale deriva dalla canna da zucchero (coltivata soprattutto nelle regioni caldo-umide delle fasce tropicali), mentre la restante parte da barbabietola (coltivata nelle zone temperate dell’emisfero boreale, principalmente in Europa).

Fonte: Report ManiTese 2017

L’America Latina assorbe più del 75% della produzione mondiale, con 69mila ettari coltivati, tra cui spiccano Paraguay, Brasile e Argentina.

Lo zucchero oggi rappresenta uno dei beni di consumo quotidiano più richiesti e diffusi su scala globale. Il consumo si aggira intorno ai 25 kg pro capite. Un italiano medio ne consuma circa 27 kg all’anno
Fonte: Report ManiTese 2017

Sono oltre 130 i paesi che producono canna da zucchero o barbabietola da zucchero.
Circa l’80% del saccarosio prodotto a livello mondiale deriva dalla canna da zucchero (coltivata soprattutto nelle regioni caldo-umide delle fasce tropicali), mentre la restante parte da barbabietola (coltivata nelle zone temperate dell’emisfero boreale, principalmente in Europa).

Fonte: Report ManiTese 2017

L’America Latina assorbe più del 75% della produzione mondiale, con 69mila ettari coltivati, tra cui spiccano Paraguay, Brasile e Argentina.

Lo sfruttamento delle persone e della terra

La filiera dello zucchero rimanda sin dalle sue origini a dure condizioni di lavoro, sfruttamento, abusi e violazioni dei diritti.

01

I braccianti dedicati al taglio manuale della canna da zucchero vengono contrattati tramite pratiche di subappalto e sono pagati a cottimo, in base al volume delle canne da zucchero tagliate.
Sprovvisti di contratti scritti, il loro potere contrattuale è di fatto inesistente, non godono di nessun diritto e gli viene impedita la libera associazione e l’iscrizione a un sindacato.
Fonte: Report ManiTese 2017

La soluzione etica: la filiera del caffè Altromercato

Una filiera corta: dal produttore direttamente a noi.

Una filiera corta: dal produttore direttamente a noi.

Alto impatto sociale della nostra filiera dello zucchero

Basso impatto ambientale della nostra filiera dello zucchero

I nostri zuccheri

Due zuccheri integrali: con metodo artigianale

Entrambi estratti da zucchero di canna certificata biologica, non subiscono alcuna raffinazione durante il processo produttivo e conservano la melassa (parte con zucchero) che apporta le caratteristiche tipiche di colore e sapore. Le fasi di lavorazione sono gestite manualmente in piccoli mulini familiari o che riuniscono più famiglie.

Due zuccheri integrali: con metodo artigianale

Entrambi estratti da zucchero di canna certificata biologica, non subiscono alcuna raffinazione durante il processo produttivo e conservano la melassa (parte con zucchero) che apporta le caratteristiche tipiche di colore e sapore. Le fasi di lavorazione sono gestite manualmente in piccoli mulini familiari o che riuniscono più famiglie.

Origine: Filippine
Zucchero di canna integrale, prodotto per evaporazione seguendo un antico metodo artigianale, è ricco di sali minerali, in particolare di ferro.
Colore scuro e cristallino, ha sapore intenso e uno speciale sentore di liquirizia.

Origine: Ecuador
Zucchero di canna integrale, estratto con procedimento artigianale che ne preserva qualità e ricchezza nutritiva. La naturale presenza di melassa gli conferisce il caratteristico colore ambrato e un salpore dolce con note mielose.

Due zuccheri centrifugati: prodotti in grandi zuccherifici con macchinari sofisticati

La fase di cristallizzazione avviene in speciali macchine dette cristallizzatori dove la massa cotta viene inseminata con cristalli della dimensione desiderata.
Segue la fase di lavaggio e centrifugazione dei cristalli in modo da ottenere il colore desiderato. Segue la fase di essicazione in essicatori.

Due zuccheri centrifugati: prodotti in grandi zuccherifici con macchinari sofisticati

La fase di cristallizzazione avviene in speciali macchine dette cristallizzatori dove la massa cotta viene inseminata con cristalli della dimensione desiderata.
Segue la fase di lavaggio e centrifugazione dei cristalli in modo da ottenere il colore desiderato. Segue la fase di essicazione in essicatori.

Origine: Paraguay
Zucchero centrifugato, ottenuto dal succo delle canne da zucchero. La melassa viene quasi totalmente eliminata tramite centrifugazione e lavaggi di cristalli, senza l’uso di sostanze chimiche.
Colore ambrato, leggero sentore di miele.

Origine: Mauritius
Zucchero centrifugato, ottenuto dal succo delle canne da zucchero. Cristalli molto grandi e quantità di melassa superiore al Picaflor. Colore dorato, aspetto cristallino brillante e ricco aroma dovuto alla melassa che “avvolge” i cristalli.

Le nostre origini

Produttori coinvolti

4 paesi / 4 cooperative di produttori:
Filippine, Mauritius, Ecuador e Paraguay.

Produttori coinvolti

4 paesi / 4 cooperative di produttori:
Filippine, Mauritius, Ecuador e Paraguay.

L’impatto della nostra filiera

E tu, consumi o scegli?

scopri i nostri zuccheri